Come gestire i soldi

Come gestire i soldi

Molte persone in italia non sanno come amministrare i loro soldi. IN questo articolo imparerai a gestire meglio i tuoi soldi e avere una una piccola cifra da in vestire tutti i mesi.

Una cosa che poche persone fanno è quella di dare una funzione al proprio denaro. Il denaro è uno strumento che ti permette di vivere meglio ma se non gestito in modo  corretto la perdita di denaro è dietro l’angolo. 

1.Metodo 20-20-60

Questo è il metodo che utilizzo io per gestire il mio denaro. Con questo metodo riesco ad avere un controllo ottimale del mio capitale e riesco a dare una funzione ben definita ai soldi sui rispettivi conti correnti. Per questo metodo consiglio di utilizzare almeno 3 conti correnti:

1) Conto per le necessità

2)conto per i risparmi

3)conto investimenti.

Non ti preoccupare, esistono conti online completamente gratuiti e sono sicuri al 100%.

Puoi scoprire quali sono i migliori conti online cliccando qui.

2.Conto per le necessità

I soldi presenti in questo conto corrente serviranno per  coprire tutte le spese di casa e di necessità ad es: Bollette, luce e gas, cibo…

Tutto i soldi che vi servono per vivere li potete mettere in questo conto corrente. Potete usarlo anche per togliervi qualche sfizio, magari qualche cena fuori oppure oppure qualche uscita con gli amici nell’arco del mese. 

Se decidete di usare questo conto anche per gli sfizi il mio consiglio è quello di definire un budget appunto per queste usciti extra e cercare di rispettarlo il piu’ possibile. Io solitamenti metto il 60% del mio reddito mensile in questo conto ma potete gestire la vostra percentuale a vostro piacimento. 

Chi guadagna 3000 euro al mese avrà percentuali differenti rispetto a chi ne guadagna 1000.

3.Conto risparmi

In questo conto consiglio di avere almeno 6 mesi di vita bancari e di non toccare mai questi soldi se non in casi di estrema necessità. Supponiamo che avete un reddito mensile di 1500 e che ne spendiate per situazioni di necessità circa 700; vuol dire che 6 mesi di vita sono:

700×6= 4200 euro 

Questo è l’obbiettivo che dovrete cercare di raggiungere il prima possibile e, una volta raggiunto, magari ridurre la percentuale che verserete tutti i mesi in questo conto. 

Questo vi servirà nell’eventualità di perdita del vostro lavoro.

Consiglio di mettere almeno il 20% del reddito mensile.

4.Conto investimenti

Secondo il mio punto di vista è importante avere anche un conto investimenti per contrastare l’inflazione e magari guadagnare anche qualcosina. Non serve a nulla lasciare soldi fermi in banca, informati se ci sono conti correnti che ti garantiscano almeno il 2% all’anno di interssi oppure puoi fare delle ricerche online per capire se ci sono degli investimenti che fanno al caso tui.

Anche io ho un conto corrente investimenti dove ogni mese sposto circa il 20% del mio reddito mensile. Puoi tranquillamente decidere tu quanti soldi metterci, L’importante è investire cio’ che sei disposto a perdere.

Scopri quali sono i migliori conti online del 2020 cliccando qui!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *